Strumenti e officina

Sega a nastro

Sega a nastro



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Alcuni ebanisti di distinzione affermano che la sega a nastro è lo strumento fisso più importante in officina, più prezioso anche della sega da banco. Io, per esempio, non ho ancora scollegato la mia sega da tavolo e l'ho offerto in una vendita di tag; ma devo ammettere che la sega a nastro è un equipaggiamento molto utile.

A differenza della sega da banco, la sega a nastro è adatta per il taglio a mano libera. Questo è uno dei motivi per cui le curve di taglio sembrano facili, sia per i sedili delle sedie che per i bordi arcuati o per i piani arrotondati. Niente rende il taglio composto più facile di una sega a nastro. (I tagli composti sono il tipo richiesto per realizzare gambe di mobili curvi, ad esempio, in cui un pezzo quadrato di materiale viene tagliato su un lato, i ritagli riattaccati e quindi il lato adiacente viene tagliato.) La profondità di taglio della sega a nastro non ha eguali . Tra le altre cose, ciò significa che se stai facendo un lavoro ripetitivo con la sega, la sega a nastro farà risparmiare tempo, permettendoti di tagliare diversi pezzi di legno in una pila per creare parti identiche.

Una sega a nastro è ideale per il taglio di legname di notevole spessore. E per rivisitare (diluire) un'ampia gamma. E anche per tagliare le curve. Un mio amico produttore di mobili afferma che per modellare sedili, grembiuli o per qualsiasi taglio non strettamente rettilineo, la sega a nastro è indispensabile. Come suggerisce il nome, questo strumento si basa su una lama che ha la forma di un nastro. La lama è un anello d'acciaio chiuso che circonda due ruote, una sopra l'altra. La ruota inferiore è azionata da un motore, generalmente tramite pulegge o ingranaggi.

Qui dovrei notare che ci sono seghe manuali più piccole da banco con tre ruote. La terza ruota si trova nella parte posteriore della sega, quindi la lama segue un percorso triangolare anziché su e giù. Ciò significa che la gola su una sega relativamente piccola è molto più profonda di quanto sarebbe per un modello a tre ruote di dimensioni simili.

La profondità extra è utile per scrollwork su pezzi di grandi dimensioni. C'è un costo, tuttavia, poiché la potenza di taglio è ridotta e il taglio del legno alla capacità dichiarata della sega o nelle sue vicinanze può mettere a dura prova la sega, producendo più fumo e urla che non il taglio. Se vuoi una sega per tutti gli usi, acquista un veicolo a due ruote; se vuoi un puzzle più robusto per lo scorrimento dei pannelli, un tre ruote potrebbe essere la risposta per te.

La lama stessa è alloggiata in una custodia di metallo, visibile solo dove viene eseguito il taglio, nell'area immediatamente sopra il piano di lavoro. Due set di guide della lama mantengono la lama allineata. Un set è fissato sotto il piano del tavolo e l'altro è regolabile a diverse altezze sopra il tavolo. La tensione della ruota è regolata da una regolazione situata sul passaruota superiore. Un'altra regolazione controlla il tracciamento della lama, che dovrebbe spostarsi al centro delle ruote.

La lama viaggia in una direzione a grande velocità, in genere da due a tremila piedi al minuto.

Le seghe a nastro variano notevolmente, quelle grandi sono state usate per vedere alberi giganteschi di sequoie nel legname; molti modelli molto popolari in questi giorni si adattano ai piani di lavoro. La dimensione dell'utensile è identificata dalla profondità della gola della sega, vale a dire la distanza tra la lama e l'alloggiamento verticale nella parte posteriore dell'utensile (che è, a sua volta, determinata dal diametro delle ruote su cui gira la sega ). (Le dimensioni comuni delle officine domestiche includono dimensioni di dieci, dodici, quattro, sei e diciotto pollici, ma nelle seghe a nastro del settore con gole fino a quarantotto pollici sono comuni. La capacità dello strumento è identificata dal profondità del taglio che farà lo strumento. Una sega a nastro da dodici pollici è adeguata per la maggior parte dei lavori di officina a casa, in genere tagliando fino a una capacità di sei pollici (i produttori di mobili farebbero bene a sceglierne uno più grande, forse uno con un sedici - o gola da venti pollici.)

Le lame per seghe a nastro sono disponibili in una varietà di dimensioni e tipi. Ciascuno è identificato dal numero di punti (denti) per pollice, dallo spessore (spessore) della lama e dalla sua larghezza. La maggior parte delle lame a nastro sono larghe tra un ottavo di pollice e mezzo pollice, anche se le lame più grandi si trovano in macchine più grandi. La spaziatura e la configurazione dei denti variano a seconda dello scopo a cui deve essere posizionata la lama.

Più stretta è la lama, più stretta è la curva che può essere tagliata con essa. Una lama larga un ottavo di pollice taglierà un raggio di circa un quarto di pollice; una lama da un quarto di pollice taglierà un foro da un quarto di pollice; una lama di tre ottavi un raggio di un pollice; e una lama da mezzo pollice niente di più stretta di un arco da un pollice e un quarto di pollice.

Come per la sciabola e altre lame, anche più denti più piccoli sono adatti al taglio del metallo (nel raggio di ventiquattro denti per pollice) mentre un numero minore di denti più grandi viene utilizzato per tagliare il legno. Una lama a sega a nastro a denti grossi con, diciamo, sei denti per pollice è la più adatta per tagliare spesso legname spesso, mentre i denti più sottili producono un taglio più liscio.

Le lame a nastro hanno anche diversi tipi di denti. Alcuni hanno denti da taglio fissati su entrambi i lati, come quelli su una sega a mano, ma con denti disordinati chiamati rastrellieri intervallati; altri hanno denti ondulati, su cui i denti sono posti in sequenza a una distanza maggiore (quindi minore) dallo spessore della banda, producendo l'aspetto ondulato. Le lame con denti ondulati sono le più adatte al taglio del metallo, mentre le lame che hanno denti rastrellati, che eliminano efficacemente i rifiuti dal taglio, sono le migliori per legno e metalli grezzi.

Le lame senza denti sono usate per tagliare ceramica, plastica e per tagli molto lisci in altri materiali. Il tagliente delle lame senza denti è costituito da una superficie che presenta dei frammenti di carburo di tungsteno collegati ai denti.

Anche il profilo dei denti varia. Le lame a dente di salto hanno gola profonda e sono una buona scelta per la lavorazione del legno generale. Per un taglio molto regolare (che viene eseguito a un ritmo più lento), è meglio un dente normale o standard. Per il taglio ad alta velocità (che lascia un taglio più grosso), sono appropriate le lame con denti a uncino o a sciabola.

Se hai una piccola sega a nastro, tuttavia, potresti scoprire che i soliti standard non si applicano del tutto. Molte seghe più piccole fanno il loro lavoro migliore usando una lama più stretta (una, diciamo, larga un quarto di pollice) anziché una lama per sega a nastro da mezzo pollice o tre quarti di pollice. Acquista lame bimetalliche (i loro denti sono tagliati da una striscia di acciaio al cobalto che viene saldata elettronicamente in un pezzo grezzo di acciaio per molle prima che i denti vengano tagliati). Sono più forti e durano più a lungo.

Per il segatore a nastro del fine settimana che utilizza una sega a nastro su piccola scala, suggerirei una lama bimetallica a denti a uncino, sei denti per pollice per lavoro per tutti gli usi.

Il tavolo su una sega a nastro è in genere piccolo (un piede quadrato, più o meno), ma non lasciarti ingannare: la sega può e taglierà pezzi lunghi di magazzino, e quando posizionerai lo strumento nel tuo laboratorio, dovresti consentire notevole spazio su entrambi i lati. Il tavolo dovrebbe avere una recinzione rimovibile e regolabile per fungere da guida, nonché una recinzione orientabile. Il tavolo stesso dovrebbe inclinarsi; se il modello che stai prendendo in considerazione ha una tabella fissa, guarda un po 'oltre e trova quello che può essere inclinato. Alcuni modelli sono venduti con una comoda variante, vale a dire che l'alloggiamento, con la lama sega a nastro e le pulegge all'interno, si inclina rispetto al tavolo, piuttosto che viceversa. Ciò ha il netto vantaggio di lasciare all'operatore il piano di lavoro orizzontale familiare sul quale presentare il lavoro.


Guarda il video: Sega a nastro EINHELL TC-SB 2001 250w. Recensione, e test di utilizzo. Bandsaw (Agosto 2022).